"Le Prime Perle della Costiera Amalfitana 2024" Weekend di nuoto in memoria di Peppe Lamberti

Manca davvero poco per le gare di nuoto in acque libere con la XXIII edizione de “Le Prime Perle della Costiera Amalfitana – 15° Memorial Giuseppe Lamberti” che si svolgerà sabato 8 giugno, ed il 7° Trofeo di Cetara, in calendario domenica 9 giugno.

La manifestazione, aperta a tutti tesserati FIN, è una delle prime competizioni in acque libere della stagione e vede, anche quest’anno, una folta partecipazione di nuotatori sia Agonisti sia Master provenienti da ogni parte d’Italia.

LE GARE

Sabato gli atleti si daranno battaglia a suon di bracciate in circa tre chilometri di nuoto nello splendido scenario della Divina che va da Cetara a Vietri sul Mare; la gara è inoltre aperta anche ai tesserati FINP ed è valida per il Campionato Regionale Campania.

Domenica il cimento raddoppierà con la 5 chilometri di fondo che si terrà in un circuito di due giri nelle acque antistanti il Comune di Cetara; la gara varrà quale Campionato Regionale Campania Agonisti e Master e sarà inoltre tappa del Gran Prix Italia 2024 per il nuoto di fondo FIN.

I NUMERI
Per l’edizione 2024 delle gare si sono iscritte ben 66 società provenienti da quasi tutte le regioni italiane: Abruzzo (1), Basilicata (2), Calabria (4), Campania (34), Romagna (2), Lazio (10), Liguria (2), Lombardia (1), Marche (1), Molise (2), Piemonte (1), Puglia (1), Sardegna (2) , Toscana (2) e Trentino (1).

Nel dettaglio, alla gara di mezzofondo (2800 m) di sabato si sono iscritti 304 atleti tra cui 33 agonisti e 271 master e numeri importanti anche per la gara di fondo (5000 m), a cui prenderanno parte 92 atleti tra cui 18 agonisti e 74 master.

La società organizzatrice, la PLNC - fondata in ricordo dell’indimenticato Peppino – bandiera del nuoto e della pallanuoto salernitana  - sarà presente con 60 atleti alla mezzofondo di 2800 metri e 20 atleti alla fondo di 5000 metri.

NON SOLO SPORT

Grande coinvolgimento delle comunità dei due comuni costieri, Vietri sul Mare e Cetara, con sensibile partecipazione da parte dei due primi cittadini, il vietrese Giovanni De Simone ed il cetarese Fortunato Della Monica. Si ripete il rapporto di collaborazione con la Travelmar, che sabato 8 giugno trasferirà in traghetto tutti gli atleti da Vietri a Cetara, pronti a compiere a nuoto il tragitto inverso come da tradizione.

Quest’anno la manifestazione aderisce a “Posto Occupato" campagna di sensibilizzazione sociale, virale e gratuita per l'eliminazione della violenza di genere, nata nel 2013 da Maria Andaloro, che ha ideato e messo in piedi questo progetto che ha fatto il giro d’Italia ed ha anche oltrepassato le Alpi, e diffusa sul territorio dalla professoressa Concetta Lambiase.